CULTURA, MUSEI & PARCHI

Scopri tutti i musei e parchi delle nostre zone

INCISIONI RUPESTRI PATRIMONIO DELL'UNESCO

La Valle Camonica è famosa al mondo per le sue incisioni rupestri, riconosciute come patrimonio dell’umanità. La zona interessata dalla presenza di queste rocce “disegnate” più di 13.000 anni fa, si estende su 24 comuni della valle e sono stati delineati ad oggi ben 180 siti archeologici. In Valle ci sono ben 8 parchi diversi e visitabili, oltre al museo della preistoria chiamato appunto MUPRE a Capo di Ponte. Ogni anno migliaia di visitatori e si recano in zona per la visita ai parchi. L’organizzazione offre svariate attività a gruppi di studenti e bambini per rendere la loro esperienza preistorica ancor più emozionante!


CASTELLO SAN MICHELE - OSSANA

Un bel maniero al centro di un bel paesino. Il castello San Michele, meglio conosciuto come Castello di Ossana risale all’epoca dei Longobardi, quindi attorno al 1.100. Recentemente è stato restaurato e quindi oggi è parzialmente visitabile in tutto il suo splendore medioevale. È aperto da giugno a settembre e l’ingresso è gratuito per te che possiedi Guest Card Trentino.

MUSEO ETNOGRAFICO L ZUF E MESUO DELLA CIVILTÀ SOLANDRA

La vita di montagna non è sempre stata cosa facile e a testimoniarlo, oltre ai preziosi racconti dei nostri nonni, ci sono questi curiosi e originali musei. Il museo El Zuf si trova nel comune di Vione, a 5 km da Ponte di Legno in Val Camonica, mentre il Museo della Civiltà Solandra è situato a Malè, a 40 Km da noi. Entrambi offrono un’interessante visione sul passato grazie ad una svariata raccolta di oggetti e attrezzi di uso quotidiano dell’antica vita alpina. Quel tempo in cui il turismo non c’era ancora e quando i montanari vivevano di agricoltura, pastorizia e artigianato.


CENTRALE IDROELETTRICA DI EDOLO

L’acqua è vita, questo lo sappiamo; ma da dove viene l’acqua, o meglio, che percorsi compie per giungere fino a noi sotto forma di energia elettrica? Beh, visto e considerato che al giorno d’oggi l’elettricità è diventato un bene primario, sarebbe bene scoprirlo e conoscere un po’ più a fondo quello che possiamo definire il “ciclo dell’acqua”. La visita si addentra proprio nel cuore lavorativo della centrale che rappresenta uno dei principali impianti elettrici d’Italia e d’Europa. Tutto ha inizio dai ghiacciai dell’Adamello e dopo essere passato per dighe, bacini, tubazioni, turbine… finisce proprio all’interruttore delle nostre case. La visita è gratuita, ma deve essere obbligatoriamente prenotata. Il programma AdamelloCard organizza delle uscite periodiche.

ORTO BOTANICO

Conoscere la flora alpina è più facile se la vedi comodamente all’interno di un bel percorso organizzato e a scopo didattico per grandi e piccoli! L’area è grande 3750 m2 ed ospita 26 specie che vivono nei boschi e nelle valli trentine. L’orto botanico si trova ad Ossana, a 17 Km dall’hotel. La visita è gratuita.


SULLE TRACCE DELLA GUERRA BIANCA

Il triennio della prima guerra mondiale, già di per sé duro e sterminante in tutta Europa, qui si è sviluppato in modo ancor più atroce. Le nostre montagne sono state teatro di innumerevoli battaglie e i soldati caduti nelle nostre vallate e sui nostri ghiacciai sono migliaia. Si combatteva per un pezzo di terra, per buttare giù quella maledetta linea di confine che delimitava l’Italia dall’Impero Austroungarico. Il conflitto però non era come altrove, qui la guerra si svolgeva in quota, in alta montagna, dove ai nemici si aggiungevano altri pericoli: la neve, il gelo, la montagna stessa. Le cicatrici sono presenti ovunque e numerose sono le passeggiate e le escursioni che ci consentono di ripercorrere oggi i passi dei soldati di quel tempo. Quello che è rimasto è un museo a cielo aperto, ampio decine di chilometri quadrati. La lista dei luoghi visitabili è davvero infinita e varia: si spazia dal cannone di Cresta Croce posizionato a 3200 mt, fino ad arrivare giù, sul fondovalle, dove erano presenti le ultime linee di difesa. Nel triennio 2015-2018 numerose saranno le attività e le manifestazioni organizzate in ricorrenza dell’anniversario del centenario della Guerra Bianca, così denominata in seguito appunto perché combattuta tra le neve e i ghiacci.

MUSEO DELLA GUERRA BIANCA DI TEMÙ E DI VERMIGLIO

A memoria di quanto accaduto, sono stati istituiti due musei, aventi molti reperti del periodo bellico. Una visita vi consentirà di visionare armi, munizioni, oggetti di uso quotidiano, vestiti, mappe, foto, filmati e molto altro. Un consiglio: porta con te l’immaginazione perché osservando potrai sentire il freddo, capire la sofferenza e percepire la fatica. E’ davvero una storia che merita di essere conosciuta questa e grazie alle card hai entrate scontate o gratuite!


FORTE STRINO

La suggestione di una visita in questo museo, è un salto all’indietro nel tempo. Forte Strino è un vero forte austro-ungarico, resistito al tempo. Qui nulla è cambiato, è solo stato aggiustato, reso visitabile e allestito. E’ un luogo dove la tua immaginazione non serve, servono solo occhi per guardare e orecchie per ascoltare. Il forte si trova a circa metà strada tra Vermiglio e il Tonale. Nei pressi dell’entrata sono disponibili parcheggi gratuiti. La visita per te che possiedi Opportunity Card è gratuita.

GALLERIA DI PASSO PARADISO

Se capiti dalle parti del ghiacciaio, ti prego di spendere 10 minuti del tuo tempo per vedere questa galleria naturale, adibita da quale anno a museo multimediale dove poche parole servono per descriverla: Suoni e Voci della Guerra Bianca. All’interno sono presenti alcune vetrine contenti reperti del periodo bellico, ma ciò che rende questo piccolo museo davvero suggestivo ed emozionante sono due cose: il buio del tunnel, che è lo stesso buoi di cento anni fa e i rumori della guerra, quelli cioè che i soldati udivano quotidianamente. La visita è gratuita e la galleria si trova a destra dell’arrivo della telecabina Paradiso, a 2600 mt d’altitudine. L’accesso all’impianto è gratuito per i possessori di Opportunity Card Val di Sole.


CASA DEL PARCO DELL'ADAMELLO

Situata a Vezza d’Oglio è gestita da Alternativa Ambiente in collaborazione con il parco stesso. Insieme organizzano molte attività per bambini, ragazzi, scolaresche, ma anche per giovani e adulti. Con loro potrai ascoltare il bramito dei cervi in autunno, partecipare divertenti passeggiate con le racchette da neve, conoscere il procedimento di lavorazione dei prodotti caseari, imparare a conoscere i funghi, seguire gli spostamenti degli animali con il radio tracking e tanto altro ancora! Presso la sede è possibile anche visitare il museo naturalistico per imparare la montagna. Con la tua AdamelloCard riceverai agevolazioni sulla partecipazione alle attività organizzate!

CENTRI VISITA DEL PARCO DELLO STELVIO

Sul territorio trentino il parco ha più centri visita. I più vicini sono quelli della val di Rabbi e della val di Pejo dove si possono raccogliere informazioni sul parco, sulle sue iniziative e sulle attività a cui si può prendere parte (escursioni, gite, arrampicate etc…). In entrambe le sedi vi sono delle sale dedicate ad esposizioni museali permanenti riguardanti la flora e la fauna alpina. Con la tua AdamelloCard riceverai agevolazioni sulla partecipazione alle attività organizzate!


AREA FAUNISTICA DI PEJO

Di notevole interesse e simpatia, quest’area suscita sempre emozioni impagabili a grandi e piccini. Qui si ha la possibilità di vedere cervi, caprioli ed altri animali a pochi metri di distanza! Il centro infatti è una sorta di “ospedale-ricovero” per gli animali. Qui i guardia-parco accolgono, curano e riabilitano tutti gli animali che per svariati motivi hanno trovato difficoltà in natura. L’area faunistica si trova sulla strada tra Pejo Fonti e Pejo Paese e la visita costa 1 €.

MUSEI e PARCHI

Non solo divertimento ma anche cultura e tranquillità, scopri tutte le opportunità offerte della valle.

continua »

CENTRI DELLE VALLI

In dettaglio i dintorni del Tonale, Ponte di Legno e della valle.

continua »

EVENTI

Scopri tutti gli eventi di Ponte di Legno e del Tonale per tutta la famiglia.

continua »

INVERNO
ESTATE

CHIEDI DISPONIBILITÀ ALLO +39 0364 91539 O COMPILA IL FORM DI SEGUITO

OPPURE INVIA UN'EMAIL A INFO@HOTELBEZZI.COM

HOTEL BEZZI

Via Case Sparse, 25
25056 PONTE di LEGNO BS
Tel. +39 0364 91539 / +39 366 2648602
Email. info@hotelbezzi.com

P.IVA 00605240985

SOCIAL WALL »

Seguici su Facebook e scopri tutti gli eventi nei pressi del Tonale e di Ponte di Legno.
Scopri anche tutte le promozioni del Hotel Bezzi.

Facebook

Prenota subito
Top